SITO UFFICIALE

CERCA NEL NOSTRO BLOG

lunedì 18 settembre 2017

Cosa fare in provincia di Avellino: presentazione del libro il 7 ottobre 2017, Abbazia di Loreto, Mercogliano


Salute e prevenzione alla Casa di Cura Santa Rita, Atripalda, 19 settembre 2017

Alla Casa di Cura Santa Rita il 19 settembre torna la “Festa del Sole” una giornata gratuita di prevenzione del melanoma a cura dello staff. U.O. di Dermatologia

“Bastano pochi minuti per sapere se un neo è solo un neo” con questo slogan alla Casa di Cura Santa Rita di Atripalda il 19 settembre torna la “Festa del Sole” la giornata gratuita di prevenzione del melanoma.

Per tutta la “Festa del Sole” lo staff dell’U.O. di Dermatologia e Dermochirurgia Laser del prof. Mario Sannino sarà a disposizione dei pazienti che si saranno prenotati (solo chiamando il C.U.P. al 349 512 32 48) per esaminare i loro nei con apparecchiature avanzate e stabilire se tra questi c’è n’è qualcuno che necessita di sorveglianza o addirittura di eliminazione.


“Il melanoma è una patologia insidiosa e grave - spiega il prof. Sannino - di cui spesso il paziente non si accorge se non quando è troppo tardi. L’esame dei nei con il nevoscopio è veloce e indolore e la valutazione del medico esperto in melanomi è in grado di individuare con precisione quelli che vanno tenuti sotto controllo o quelli che vanno asportati. Con il laser si possono eliminare le formazioni benigne in modo veloce e senza lasciare cicatrici deturpanti; per le altre è necessaria la chirurgia ma, soprattutto, il sapere individuare con certezza i nei che davvero devono essere eliminati. Non sono rari, putroppo, i casi di nei asportati chirurgicamente anche quando non era necessario, con il risultato di lasciare sul corpo o sul viso del paziente delle antiestetiche cicatrici a fronte di un pericolo inesistente”.

Come sempre la Casa di Cura Santa Rita è lieta di aprire le proprie porte alla medicina preventiva; il suo Presidente Walter Taccone ha, infatti, più volte messo a disposizione gli specialisti e le attrezzature della clinica per diffondere tra i cittadini la cultura della prevenzione e dare un aiuto concreto in un momento di crisi come questo.
Varie iniziative di prevenzione e formazione bollono in pentola a Via Appia, saranno rese note via via nelle prossime settimane. 


lunedì 4 settembre 2017

GLI ARTISTI DEL GRANDE EVENTO "CARMINA BURANA" - VENERDì 8 SETTEMBRE 2017 - AVELLINO



Massimo Testa
Direttore d'Orchestra

Avellinese, anche violinista e compositore, ha studiato presso il Conservatorio musicale statale “D. Cimarosa” di Avellino conseguendo, brillantemente, i diplomi in Violino, Composizione, Musica Corale e Direzione di coro, Direzione d’Orchestra. Ha studiato Direzione d’Orchestra con i M° M. De Bernardt, G. Serembe, P. Bellugi, S. Gorli, Z. Pesko; ha inoltre conseguito il Diploma del Corso di Alto Perfezionamento in Direzione d’Orchestra  presso l’Accademia Musicale Pescarese  sotto la guida del M° Donato Renzetti di cui è stato anche assistente.


Ha diretto in pubblici concerti l’Orchestra Sinfonica di Pescara, l’Orchestra da Camera di Salerno, il Divertimento Ensemble di Milano, l’Ensemble La Recherche di Nuoro, l’Orchestra e Coro del Teatro di Donetsk (Ucraina), l’O.R.C. Orchestra Regionale della Campania, l’Orchestra dei professori del Teatro S. Carlo di Napoli, l’Orchestra G. Tartini di Latina, la Savaria Simphony Orchestra, la Nuova Orchestra Scarlatti, l’Orchestra da Camera del Teatro di Craiova, l’Orchestra da Camera di Iasi (Romania), l’Orchestra Sinfonica di Plovdiv (Bulgaria), l’Orchestra Sinfonica di Sofia (Bulgaria), l'Orchestra Sinfonica di Udmurtia (Russia) e altre di rinomato spessore artistico. Svolge un‘intensa attività nel campo della lirica; ha già diretto in varie recite, tra gli altri titoli, IL BARBIERE DI SIVIGLIA, TOSCA, BOHEME, CAVALLERIA RUSTICANA, PAGLIACCI, GIANNI SCHICCHI, RIGOLETTO, DON PASQUALE, collaborando con celebri solisti e registi quali P. Ballo e R. De Simone. Ha inoltre diretto la prima esecuzione assoluta della Cantata LA VERA STORIA DI SANTA FILOMENA del M°A. Vitale presso il Teatro Lirico di Craiova (Romania). Nel 2007 ha diretto la TRAVIATA di G. Verdi nel circuito Abruzzo-Puglia dell’Orchestra Internazionale Giovanile di Pescara; ha diretto inoltre la stessa opera in forma scenica nel 2008 presso il Teatro dell’Opera di Craiova. Nello stesso anno ha inoltre diretto l’Anteprima mondiale del Concerto “Gismontiana” per quartetto di chitarre e archi di L. Brouwer con il GUITART QUARTET presso il Teatro C. Gesualdo di Avellino. Nel 2010 ha diretto il Concerto Inaugurale dell'Orchestra Accademica Internazionale "D. Cimarosa" presso l'Arena all'aperto del Teatro C. Gesualdo di Avellino. È fondatore e direttore stabile dell’ENSEMBLE ZENIT 2000 di Avellino , specializzato nella musica Contemporanea, alla quale dedica notevole impegno con particolare riguardo all’attività del Laboratorio di Musica Contemporanea del Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino. A tal riguardo ha diretto, in forma scenica, il SATYRICON di B. Maderna e MARE NOSTRUM di M. Kagel (1° esecuzione assoluta in Italia), produzioni del DIVERTIMENTO ENSEMBLE di Milano. Ha inoltre diretto una realizzazione speciale dello spettacolo musicale-teatrale VARIETE’ dello stesso Kagel per l’Estate Musicale Fiesolana 08, in occasione del premio alla carriera assegnato al compositore recentemente scomparso. Dal 2009 cura la direzione artistica del Concorso di Composizione “LE NOTE RITROVATE” a cura dell’Associazione ZENIT 2000. Dal 2012 al 2016 è stato il direttore musicale dell’ORCHESTRA GIOVANILE del TEATRO CARLO GESUALDO di Avellino.
Vincitore dei Concorsi a Cattedra di Quartetto e Musica da Camera nei Conservatori di Stato, è titolare della cattedra di Musica da Camera presso il Conservatorio Musicale Statale “D. CIMAROSA” di Avellino.


Fernanda Costa
Soprano

Fernanda Costa inizia gli studi di canto presso il liceo Viotti di Vercelli, sotto la guida di Rosetta Noli, diplomandosi successivamente al Conservatorio G. Verdi di Milano. Si perfeziona con T. Illesberg e W. Roseta, risulta finalista in diverse competizioni internazionali. Il suo debutto avviene nel 1983 con Don Pasquale. Intraprende quindi una brillante attività internazionale che la porta nei più prestigiosi teatri in Italia e all’estero.

È ospite del Regio di Torino (Don Pasquale, Elisir d’Amore, Italiana in Algeri), del Teatro alla Scala di Milano (Doctor Faustus di Manzoni in prima mondiale, Fedora con la direzione di G. Gavazzeni, Arabella con Wolfgang Sawallisch), del Regio di Parma (Les Contes d’Hoffmann), del San Carlo di Napoli (The Rape of Lucretia di Britten, Le Cantatrici villane di Fioravanti), del Bellini di Catania (La Bohème), del Filarmonico di Verona (La Sonnambula, Lucia di Lammermoor, Il Barbiere di Siviglia), del Comunale di Bologna (La Cenerentola) e dell’opera di Roma (Il Barbiere di Siviglia e Lucia di Lammermoor). Si presenta con La Traviata nei teatri di Benevento, Bergamo, Cremona, Trapani, Fano, Novara. Viene invitata Dal Teatro Municipale di Rio de Janeiro, dal Massimo di Palermo per la Messa di Incoronazione di Mozart, dal Festival di Puccini di Torre del Lago per La Bohème e per L’Italiana in Algeri, e subito dopo lo Staatsoper di Monaco di Baviera la chiama sempre per L’Italiana in Algeri. Protagonista in Traviata e Lucia nei Teatri di Pretoria e Johannesburg (Sud Africa) e a Tunisi presso le “Rovine di Cartagine”, nel Ratto del Serraglio al Festival di Buxton (Londra), in Giappone a Tokyo e Osaka con Rigoletto e Cenerentola.
Ha lavorato al fianco di cantanti quali José Carreras, Leo Nucci, Enzo Dara, Giorgio Zancanaro, Salvatore Fisichella, Alessandro Corbelli, Michele Pertusi, Agnes Baltsa, Ferruccio Furlanetto, Mirella Freni, Giovanna Casolla e come direttori Bruno Campanella, Riccardo Chailly, Stefano Ranzani, Gianandrea Gavazzeni, Wolfgang Sawallisch.

mercoledì 30 agosto 2017

Carmina Burana, ad Avellino, Auditorium Vitale del Conservatorio Cimarosa

Carmina Burana - 8 settembre 2017

TI ASPETTIAMO AL GRAN CONCERTO DI FINE ESTATE - PRENOTA SUBITO IL TUO POSTO CLICCANDO SU http://www.etes.it/EventiController?az=EventiManager&subaz=getDesc&titolo=Carmina%20Burana%20-%20Concerto%20Di%20Fine%20Estate&argomento=43&servizio=1&prodotto=56171 OPPURE ANDANDO PRESSO LA RIVENDITA AUTORIZZATA "MUSIC POINT" VIA COLOMBO 15 AVELLINO - CARMINA BURANA - VENERDì 8 SETTEMBRE 2017 ORE 20,30 - "AUDITOIUM VITALE" DEL CONSERVATORIO CIMAROSA DI AVELLINO - DIRETTORE M° MASSIMO TESTA.
ALTRE INFO SU: http://www.massimotesta.com/ticket.html


Saperi & Sapori 2017, partecipazione di Castelli d'Irpinia, Castello di Gesualdo (Av)

Affluenza di pubblico alla esposizione di Castelli d'Irpinia per Saperi & Sapori 2017, al Castello di Gesualdo

Altre notizie: http://castellidirpinia.blogspot.it/2017/07/cosa-fare-in-provincia-di-avellino_31.html

Altre foto: https://m.facebook.com/tina.rigione1/albums/10212757018135449/?ref=bookmarks

Per vedere il Castello di Gesualdo clicca qui: http://www.castellidirpinia.com/gesualdo_it.html












Fiano Love Fest ottava edizione 2017, alcune foto della partecipazione di Castelli d'Irpinia, Lapio (Av)

Notizie sull'evento qui: http://castellidirpinia.blogspot.it/2017/07/cosa-fare-in-provincia-di-avellino.html








Salute e prevenzione: Congresso nazionale EDA, 19.20.21 ottobre 2017, Avellino

Dal 19 al 21 ottobre 2017, si terrà, ad Avellino, il 2° Congresso Nazionale della European Depression Association (EDA) Italia, ONLUS.


Tutte le informazioni riguardanti il programma, le modalità di iscrizione e di partecipazione e tutte le informazioni congressuali potete trovarle visitando il sito: www.eda2017avellino.com.

I prodotti tipici irpini: scopri la nocciola a Baiano (Av), 9.10 settembre 2017

La Pro Loco di Baiano invita alla Festa della Nocciola che si svolgerà il 9 e 10 settembre a Baiano in piazza Napolitano.





martedì 8 agosto 2017

Maratea all'Opera, 10 agosto 2017, Massimo Testa dirige RIGOLETTO, Maratea (Pz)




Cosa fare in provincia di Avellino: Guidami sotto le stelle, 11 agosto 2017 Parco Archeologico Abellinum, Atripalda (Av)

L’Associazione Pro Loco Atripaldese, in sinergia con il Comune di Atripalda nella persona del delegato Salvatore Antonacci, con l’ausilio della Sovrintendenza Archeologica e la disponibilità dei custodi del sito che ringraziano,  organizza la serata Guidami sotto le Stelle presso il Parco Archeologico di Abellinum, sito in via Manfredi, il giorno venerdì 11 Agosto 2017 dalle ore 20:00 alle ore 24:00.

Ogni mezz’ora ci sarà una visita guidata a partire dalle 20:00 senza bisogno di prenotazione.


I soci e i volontari del Servizio Civile Nazionale accompagneranno i visitatori tra i resti dell’antica Abellinum, partendo dalla zona pubblica costituita dalle imponenti mura romane, le quali conducono all’impianto termale, per arrivare attraverso il decumano alla prestigiosa domus di età imperiale. Il percorso si concluderà sull’area collinare con l’osservazione al telescopio del cielo stellato a cura dei ragazzi di “Astro Atripalda”, che consigliano di munirsi di un telo per godere dello sciame meteorico in totale relax, accompagnati dalla dolce musica dell’arpista Zena Rotundi.Vi aspettiamo numerosi per una serata tra storia, musica e astronomia.



sabato 5 agosto 2017

Cosa fare in provincia di Avellino: a Candida tredicesima edizione de "Storia, luoghi e sapori" 11.12.13 agosto 2017


Tredicesima Edizione della Manifestazione

Candida: Storia, Luoghi, Sapori ed Arti Antiche...

11.12.13 agosto 2017

Una tre giorni da vivere nell'incantevole Borgo Antico di Candida, accompagnati da ottima musica popolare, artisti di strada direttamente da Napoli, mostre fotografiche, rievocazioni storiche di antichi mestieri, ma, soprattutto un'attività enogastronomica di grandissima qualità.

Notizie sul Borgo antico di Candida qui: http://www.castellidirpinia.com/candida_it.html