SITO UFFICIALE

venerdì 24 febbraio 2017

Innamorati della Musica, 25.26 febbraio 2017, Avellino


Con il prossimo weekend si concludono i concerti di “InnaMORAti della Musica 2017”, la stagione concertistica organizzata dall’Associazione “Igor Stravinsky” di Avellino in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Campania e del Circolo della Stampa di Avellino.

Sabato 25 febbraio si esibirà il Duo formato dagli spagnoli da Joaquín Palomares al violino e Albert Gimenez al pianoforte.
Il suggestivo programa dal titolo Paesaggi di Spagna vedrà eseguita musica di De Falla, Granados, De Sarasate.
Joaquín Palomares, ha suonato diretto da Maazel, Jurowski, Chernouschenco, ha realizzato moltissime registrazioni, ottenendo la candidatura ai Premi Gramófono 1999 con un cd su Milhaud.  Dal 1985, insegna al Conservatorio Superiore di Murcia.

Storie sonore, 25 febbraio 2017, Avellino


STORIE SONORE
AUDIO RACCONTI DAL PASSATO
Presentazione del nuovo sistema di audioguide narranti. 

Avellino – Carcere Borbonico
(ingresso da Piazza De Marsico
Sabato 25 febbraio 2017
ore 10.00 - 13.00


Sabato 25 febbraio 2017 alle ore 10.00 prende il via ad Avellino negli spazi del Carcere Borbonico “Storie Sonore – audio racconti dal passato”, nuovo e sperimentale progetto di storytelling culturale, primo del genere in Italia, promosso dalla Provincia di Avellino, ideato e curato da Mediateur e realizzato in collaborazione con Coopculture.

Carnevale forinese, 25.26.27.28 febbraio e 5 marzo 2017, Forino

Al via il Carnevale Forinese 2017: cinque giorni dedicati alle tradizioni e ai balli popolari carnascialeschi

Sabato 25 febbraio si apre l’edizione 2017 del Carnevale Forinese “Currit a tutta fretta” alle ore 10 presso l’Auditorium della Scuola Statale di 1° Grado “Elodia Botto Picella” I.C. con il Convegno di Studio dal titolo “Dal martedì Grasso alla Quaresima, il trapasso di Carnevale”. Al tavolo dei relatori ci saranno: Gerardo Fiorino, Gruppo Folklorico Ballo ‘O ‘Nreccio, Carmine Iannaccone, Dirigente scolastico I.C. di Forino, Pasquale Nunziata, Sindaco di Forino, Filomena Del Gaizo, Sindaco di Contrada, Domenico Fruncillo, Docente di Scienze Politiche dell’Università di Salerno, Valerio Ricciardelli, etnomusicologo e antropologo dell’Università di Napoli, Luigi De Caro, Funzione strumentale al PTOF dell’I.C. di Forino e Grazia Roberto, educatrice e autrice di una ricerca sul Carnevale Forines e di Enza Trerotola, collaboratrice D.S. rapporti con il territorio dell’I.C. di Forino in qualità di moderatore. 

Dopo gli interventi dei relatori si svolgerà la premiazione del I° Concorso di Carnevale “‘O ‘Ntreccio”, la rappresentazione de “La storia di Carnevale” curata dall’Associazione Gruppo Folk “Ballo o ‘Ntreccio” di Forino e la consegna della Targa di benemerenza a personalità che nel tempo hanno contribuito alla ricerca e salvaguardia delle tradizioni popolari. 

lunedì 20 febbraio 2017

Ham Radio Show, 25.26 febbraio 2017, Pompei

Ham Radio Show: in mostra a Pompei 
il meglio dell’informatica e dell’elettronica

Sabato 25 e domenica 26 febbraio appuntamento da non perdere per gli appassionati di tecnologia: computer, smartphone, tablet, tv, hi-fi, home theater, digitale terrestre e satellitare, foto-videocamere e accessori connessi. Da visitare è anche la sezione “vintage”, che consente di ammirare dei veri “gioielli” del passato.

Nell’area espositiva di via Plinio (di fronte alla pineta degli Scavi), si svolgerà la XV edizione di “Ham Radio Show, la mostra-mercato del Radioamatore, dell’Elettronica e dell’Informatica”.

L’elemento centrale dell’evento fieristico è rappresentato, come sempre, dall’esposizione degli ultimi ritrovati tecnologici: computer, smartphone, tablet, tv, stampanti 3D, home theater, digitale terrestre e satellitare, foto-videocamere, droni e tutti gli accessori connessi a questi moderni dispositivi, il tutto a prezzi interessanti. Ham Radio Show rappresenta anche una buona occasione per chi è caccia di affari e vuole puntare all’usato di qualità. Da visitare è anche la sezione “vintage” di Ham Radio Show, che consente di ammirare dei veri “gioielli” del passato e di riscoprire la tecnologia che ha fatto parte della nostra vita quotidiana solo fino a qualche decennio fa (radio d’epoca, giradischi, telefoni a disco, ecc.).

Vadovetiportailblog




Terremoti e prevenzione, 23 febbraio 2017, Ariano Irpino

L’Italia è un Paese esposto a molti rischi naturali. 
Ma è altrettanto vero che l’esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. 
E attraverso conoscenza, consapevolezza, buone pratiche, prevenzione che ciascuno di noi è chiamato a condurre per la diffusione di una consapevolezza che può contribuire a farci stare più sicuri.

LA PRO LOCO NUOVAMENTE di Ariano Irpino con la collaborazione della Sede Irpina INGV (Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia), l’AIOS di Ariano Irpino, il Gruppo Protezione Civile di Ariano, l’Associazione Vita e il Comune di Ariano organizzano l’incontro/dibattito TERREMOTI & PREVENZIONE che si terrà giovedì 23 Febbraio 2017 alle ore 17 presso la sede della Pro Loco Nuovamente in Via Gaudiciello ad Ariano Irpino Stazione (ex plesso scolastico Cerreto).
Interverranno il sindaco di Ariano Irpino dott. Domenico Gambacorta, il geologo Maurizio Pignone che parlerà della sismicità e pericolosità sismica nelle aree interne della Campania, il geologo Gianpaolo Cecere  che parlerà del prezioso contributo della Sede Irpinia INGV per il monitoraggio sismico del territorio nazionale, l’ing. Pietro Vocale che parlerà della vulnerabilità sismica, il dott. Egidio Grasso che illustrerà brevemente il piano di emergenza del Comune di Ariano e infine ci sarà l’intervento da parte dei responsabili delle associazioni di volontariato locale: la protezione civile comunale, l’AIOS e l’Associazione Vita. Ingresso libero.



venerdì 17 febbraio 2017

Ulisse, 22 febbraio 2017, Grotte di Pertosa - Auletta


Dopo lo straordinario successo dello scorso anno si rinnova, per il 2017, il sodalizio tra il gruppo teatrale de “Il Demiurgo” e la Fondazione MIDA, Musei integrati dell’Ambiente, per raccontare il fascino delle Grotte di Pertosa-Auletta attraverso le suggestioni dello speleo-teatro. 

Carnevale gesualdino, 26.28 febbraio 2017, Gesualdo

36^ Edizione “CARNEVALE GESUALDINO”
Storia a ritroso di un mondo alla rovescia
26-28 Febbraio 2017 – Gesualdo (AV)

Evento promosso da Cheerful Company in collaborazione con Pro Loco Civitatis Iesualdinae - Gesualdo e Pubblica Assistenza di Gesualdo con il Patrocino del Comune di Gesualdo.
I cantieri dei carri allegorici sono accesi fino a notte fonda per lavorare alla creazione dei giganti di cartapesta che saranno presentati per l’edizione 2017 del Carnevale di Gesualdo, il borgo del Principe dei Musici che ospita uno dei carnevale più antichi d’Irpinia, giunto quest’anno alla sua 36esima edizione. Due intense giornate di festa, durante le quali le vie del paese saranno teatro delle grandi e festose sfilate per i festeggiamenti in onore di  Re Carnevale. 

Una manifestazione, da sempre nel cuore dei Gesualdini, per la quale Cheerful Company annuncia numerose novità e sorprese che faranno da sfondo al divertimento e allo spettacolo previsto nelle piazze e nelle vie del borgo.
I gruppi mascherati, le scuole di ballo e le scolaresche di Gesualdo e dintorni daranno vita ad esilaranti coreografie piene di ritmo e passione per una grande e coinvolgente festa di colore e allegria. Intanto monta l’attesa, da parte del pubblico, per scoprire le novità scenografiche e i soggetti rappresentati in forma allegorica nei grandi carri ai quali stanno lavorando alacremente da mesi i maestri della cartapesta e della meccanica di Cheerfull Company.
Il Carnevale di Gesualdo non è solo la sfilata dei carri e delle maschere, ma anche una grande festa popolare. Molte infatti come ogni anno le attività collaterali. 
Tra le principali novità: un programma per i più piccoli con animazione e spettacoli, un ricco percorso enogastronomico che, nei giorni di festa, proporrà ai tanti turisti e visitatori del Carnevale la degustazione di prodotti del territorio e un programma di visite guidate lungo i suggestivi percorsi storici-artistici di Gesualdo. 

Carnevale Mopito, 26.28 febbraio - 5 marzo 2017, Montemiletto, Montefusco, Pietradefusi, Torre Le Nocelle

CARNEVALE MO.PI.TO. La Zeza, i Carri Allegorici e il Ballo 
Montemiletto, Montefusco, Pietradefusi e Torre Le Nocelle 


CALENDARIO E PROGRAMMA  

26 FEBBRAIO:  
Ore 09:30 Montefusco; Raduno del corteo in Via L.T.Rossi, arrivo in Piazza Castello: Rappresentazione de ‘la Zeza di Montemiletto’ dei grandi e dei piccoli,  Esibizione della scuola di ballo ‘Tileve’ e ‘New Stone’. 
Ore 14:30 Montemiletto; Raduno del corteo in Viale degli Astronauti, arrivo in Piazza IV Novembre: 
Rappresentazione de ‘la Zeza di Montemiletto’ dei grandi e dei piccoli, Esibizione della scuola di ballo ‘Tileve’ e ‘Maracavà, sfilata dei Carri Allegorici di San Nazzaro. 

28 FEBBRAIO:  
Ore 14:30 Montaperto; Raduno del corteo in Via L.Della Porta, arrivo in Piazza R.E.Margherita: Rappresentazione de ‘la Zeza di Montemiletto’ dei grandi e dei piccoli, Esibizione del gruppo folkloristico ‘A ritmo di Tarantella’. 
Ore 17:00 Montemiletto; Raduno del corteo in Viale degli Astronauti, arrivo in Piazza IV Novembre:      
Rappresentazione de ‘la Zeza di Montemiletto’ dei grandi e dei piccoli, Esibizione del gruppo folkloristico ‘A 
ritmo di Tarantella’. 

giovedì 16 febbraio 2017

Innamorati della musica, 18.19 febbraio 2017, Circolo della Stampa, Avellino

Continua “InnaMORAti della Musica 2017”, la stagione concertistica che l’Associazione “Igor Stravinsky” di Avellino organizza ogni anno nel mese di San Valentino, patrono dell’AMORE.

La rassegna, sotto la direzione artistica di Nadia Testa ed Alessandro Crosta, è organizzata anche quest’anno in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Campania e del Circolo della Stampa di Avellino.
Per il prossimo weekend due appuntamenti con la musica del Duo Etruria classica e dell’AdriaticDuo.
Sabato 18 Maurizio Morganti al clarinetto e Alessandro Gagliardi al pianoforte eseguiranno musiche di Brahms, Debussy e Saint Saens.





Domenica 19, invece, Giovanni Seneca alla chitarra battente accompagnato dal contrabbasso di Gabriele Pesaresi propone “Errando”, un recital completamente incentrato su composizioni originali. Nei brani presentati in programma troviamo le caratteristiche del suo percorso estetico che ha come tratti salienti la contrapposizione e a volte la fusione tra cantabilità e ritmo, tra modernità e tradizione e tra colto e popolare.
La musica tra un accordo e un altro mescolando stili e accompagnandoci nel ricordo, conduce nei porti più disparati, e i suoni misti alla salsedine investono prima di scendere dalla nave chitarra

mercoledì 15 febbraio 2017

Adotta una pagina del nostro catalogo Castelli d'Irpinia


E TU? VUOI ADOTTARE UNA PAGINA DEL CATALOGO PER PROMUOVERE IL TUO MONUMENTO PREFERITO?
La BMT di Napoli, Borsa Mediterranea del Turismo, si terrà a Napoli i prossimi 24, 25, e 26 Marzo alla Mostra d'Oltremare.
Come ogni anno, noi saremo presenti e per l'occasione stiamo predisponendo il nostro NUOVO CATALOGO CASTELLI D'IRPINIA, terza edizione, che ci consentirà ancora una volta di rappresentare il nostro territorio a livello internazionale.
Per partecipare al Catalogo le ditte interessate (hotel, alberghi, B&B, country house, ristoranti, aziende di catering, cantine e aziende agro-alimentari, aziende di abiti da sposa e bomboniere, artigianato, ecc) dovranno contattarci al più presto al numero 339.8226488 oppure scrivendo a: info@castellidirpinia.com .
Ma possono partecipare anche i privati adottando una pagina del Catalogo per il monumento che preferiscono.

Vi aspettiamo numerosi.

Tina Rigione

martedì 14 febbraio 2017

Giovanni Mattio, 16 febbraio - 27 aprile 2017, Galleria delle Arti di Cremona


Giovanni Mattio inaugura giovedì 16 febbraio, ore 18.00 a Cremona presso La Galleria Delle Arti, via Bonomelli 8.



Prenotazioni...


Luciana Bertorelli, 21 febbraio - 5 marzo 2017, Casinò di Sanremo


Dopo la prestigiosa mostra di Sironi, il Casinò torna alla ceramica ed ospiterà da martedì 21 febbraio a  domenica 5 marzo 2017 le opere di Luciana Bertorelli, artista, emiliana di nascita, perfettamente integrata nella tradizione ceramica di Albisola e Savona dove attualmente vive e lavora http://www.lucianabertorelli.com

Giulio Casale, 16 febbraio 2017, Serraglio di Milano

GIULIO CASALE
presenta “Liberamente”
Giovedì 16 febbraio 2017 - h.21.30 al
SERRAGLIO
(Via Gualdo Priorato 5, Milano)

Divinazione Milano vi invita giovedì 16 febbraio 2017 al Serraglio (Via Gualdo Priorato 5, Milano) in occasione di “Liberamente”, spettacolo concepito ed interpretato da Giulio Casale compositore e cantante fin dai tempi degli Estra da lui fondati.

È un concerto che prevede una serie di brani per voce e chitarra, ma merita uno sguardo più approfondito. La storia millenaria della cultura occidentale è da sempre attraversata da figure che invariabilmente cantano, accompagnandosi con strumenti a corde: aedi, rapsodi, menestrelli, bardi, cantautori – dai tempi dell’antica Grecia fino ai giorni nostri. Lo scopo è comune: raccontare idee, eventi e storie a un popolo distratto e talvolta neppure in grado d’informarsi.

giovedì 9 febbraio 2017

Innamorati della musica 2017, 11.26 febbraio, Circolo della Stampa, Avellino

Ritorna in febbraio “InnaMORAti della Musica 2017”, la stagione concertistica che l’Associazione “Igor Stravinsky” di Avellino organizza ogni anno nel mese di San Valentino, patrono dell’AMORE.
La rassegna, sotto la direzione artistica di Nadia Testa ed Alessandro Crosta, è organizzata anche quest’anno in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Campania e del Circolo della Stampa di Avellino si snoderà da sabato 11 febbraio fino a domenica 26 febbraio con 7 diversi appuntamenti musicali.
 
Protagonisti saranno artisti conosciuti a livello nazionale ed internazionale che ci faranno innamorare della Musica attraverso le loro interpretazioni. Si alterneranno programmi vari ed accattivanti eseguiti da formazioni diverse di chitarre classiche e di chitarra battente in duo con il contrabbasso; saranno eseguite le più belle pagine musicali dedicate all’AMORE nel concerto dal titolo “Love Affair” che terrà il duo irpino formato da Alessandro Crosta al flauto e Nadia Testa al pianoforte; seguirà un reading musicale tra le note sacre ed eretiche del flauto e della voce recitante del Duo MusicAmica, ed ancora un salotto musicale francese sarà proposto da una formazione di duo clarinetto e pianoforte. I virtuosismi del violino dello spagnolo Palomares, accompagnati dal pianoforte, dipingerà autentici Paesaggi spagnoli. A conclusione della rassegna il SatorDuo ci porterà, attraverso le struggenti melodie intonate dal violino accompagnato dalla chitarra, nelle lontane e suggestive terre di Argentina ed Uruguay in un travolgente percorso di Tango.

martedì 7 febbraio 2017

"Castelli d'Irpinia: opportunità di sviluppo del territorio attraverso un'idea di promozione turistica", Castello di San Barbato - Manocalzati

Grazie a Pasquale Luca Nacca per questo video (Parte Prima) https://www.youtube.com/watch?v=Or_3lHWW1rM&t=310s realizzato in occasione del convegno svoltosi al Castello di San Barbato il 14 gennaio 2017 "Castelli d'Irpinia: opportunità di sviluppo del territorio attraverso un'idea di promozione turistica" con l'ex sindaco di Manocalzati dott. Pasquale Tirone e il dott. Santino Barile.






"Castelli d'Irpinia: opportunità di sviluppo del territorio attraverso un'idea di promozione turistica, Castello di San Barbato - Manocalzati

Grazie a Pasquale Luca Nacca per questo video (Parte Seconda) https://www.youtube.com/watch?v=fVEojYxCGXg realizzato in occasione del convegno svoltosi al Castello di San Barbato il 14 gennaio 2017 "Castelli d'Irpinia: opportunità di sviluppo del territorio attraverso un'idea di promozione turistica" con l'ex sindaco di Manocalzati dott. Pasquale Tirone e il dott. Santino Barile.


Duperdu, 9 febbraio 2017, Spirit de Milan, Milano

Giovedì 9 febbraio a partire dalle 22, i Duperdu si esibiranno in un imperdibile concerto milanese allo Spirit de Milan (Via Bovisasca 59, Milano) con canzoni della tradizione, da Gaber a Jannacci a Svampa, e brani del repertorio originale dei Duperdu.

Il duo più trasformista del momento, formato da Marta Maria Marangoni (voce e flauto dolce) e Fabio Wolf (piano e voce), è stato così battezzato dal grandissimo maestro Nanni Svampa dei GUFI, per il quale si esibiscono come gruppo di supporto a Il mio concerto per Brassens. Musici di casa del locale milanese La Scighera e cantori ufficiali dello Spirit de Milan, nuovo esperimento culturale nella ex-fabbrica Livellara, hanno registrato il loro primo album “CHIAMERÒLLA MILANO” per l'etichetta Terzo Millennio con il contributo del Maestro Tony Cercola, percussionista di Edoardo Bennato e Pino Daniele.

lunedì 6 febbraio 2017

Io sono il re, 4.5 marzo 2017, Galleria Borbonica di Napoli

"Io sono il Re"
4-5 MARZO 2017
ore 19.30 / 21.00
Galleria Borbonica
NAPOLI


IO SONO IL RE - Filippo di Borbone: storia di un quasi re. 

Filippo è il primogenito di Carlo III, re di Napoli. Dovrebbe ereditarne il trono, ma è afflitto da demenza. Così trascorre i suoi giorni nella reggia di Portici, raccontando in maniera onirica e appassionata, tormentata e sognante il Mondo in cui vive. Un Mondo che oscilla tra la realtà e la fantasia, in cui distinguere la vita dal sogno è impossibile e la verità raccontata da un sovrano di carta rischia d'essere molto più profonda di quella vissuta da ciascuno di noi. "io sono Il Re" è l'urlo dolce ma disperato d'un eterno fanciullo, che, tra le pieghe d'una innocenza disarmante e disarmata, che conferisce leggerezza e ironia a tutta la narrazione, nasconde una grande solitudine e un enorme dolore.

È il giugno del 1747 quando Carlo III, sul trono di Napoli da oramai 13 anni, può finalmente festeggiare la nascita di un erede maschio: il piccolo Filippo, nato a Portici, viene immediatamente insignito del titolo di duca di Calabria, e salutato come erede al trono.
Poco dopo il bambino, però, presenterà inequivocabili segni di demenza, tanto da essere prima escluso dalla linea di successione e poi sistemato (di fatto nascosto) nella reggia di Portici. I fratelli minori diverranno re, Carlo in Spagna, Ferdinando a Napoli. La sua vita, invece, scorrerà silenziosa e dimenticata.

Nella struttura drammaturgica Filippo si presenta come un adulto dai modi fanciulleschi, che vive la sua vita come fosse un sogno, o un incubo. Attento a dettagli insoliti, distratto dal Mondo e dalla vita, vede scorrere i suoi giorni in modo ripetitivo e inusuale. Ma seppur simile più a un bambino che a un uomo, Filippo comincia a crescere. Lo incontriamo in scena oramai trentenne, alle prese coi più umani dei turbamenti adulti: il rancore, la passione, l’amore affacciatisi già in tenera età divengono oramai pulsioni inarrestabili: “sente” la vita come un adulto, Filippo. Ma ha strumenti da fanciullo a sua disposizione.

Paola De Rosa. Fosforo portatore di luce, 8.16 febbraio 2017, Roma

Paola De Rosa. Fosforo portatore di luce
Roma - Museo di Chimica Primo Levi
Dall'8 al 16 febbraio 2017
Inaugurazione: mercoledì 8 febbraio 2017, ore 16
Presentazione: Prof. Luigi Campanella


Il Museo di Chimica Primo Levi dell'Università Sapienza di Roma ospita, nei suoi spazi, dall'8 al 16 febbraio 2017, la mostra di Paola De Rosa dal titolo "Fosforo portatore di luce".
Nel suo libro Il sistema periodico, Primo Levi ribadisce che il fosforo è portatore di luce e da questa suggestione è nata l'idea di proporre in mostra due particolari portatori di luce: Lucifero e la Sapienza.

Mostra Carlo Giusto, inaugurazione 11 febbraio 2017, Albissola Marina

Sabato 11 febbraio 2017 alle 17.30, Circolo degli Artisti in Pozzo Garitta e Comitato di Rigore Artistico ad Albissola Marina, inaugurazione della personale antologica di Carlo Giusto decano degli artisti savonesi.
La mostra si protrarrà fino al 26 febbraio con orario di apertura da martedì a domenica dalle 17 alle 19, domenica e festivi anche dalle 10 alle 12. 
Di seguito la presentazione di Silvia Campese.

Carlo Giusto e la voglia di raccontar(si)
di Silvia Campese

«Desidero stare solo e parlare con i colori».
Oggi come ieri, Carlo Giusto trova la sua profonda dimensione ontologica nella pittura. Alla ricerca del “varco montaliano” che chiuda il cerchio, che sveli il segreto di una ricerca continua, dove Giusto ha percorso le strade della sperimentazione restando sempre fedele a se stesso. 
Difficile individuare una sintesi, capace di raccontare una vita dedicata all’impegno civile e all’arte. Per questo la mostra, ospitata nella prestigiosa e storica sede del Circolo degli Artisti, a Pozzo Garitta, racconta due momenti precisi dell’esperienza pittorica che, secondo l’artista, “chiudono il cerchio. Ma l’anello vacilla”.

mercoledì 1 febbraio 2017

Personale di Adriana Pullio, 8 febbraio 2017, Galleria Scoglio di Quarto, Milano

Mercoledì 8 febbraio 2017,  la galleria Scoglio di Quarto di Milano, via Scoglio di Quarto 4, inaugura dalle ore 18.00 con la personale di recenti pitture dell’artista Adriana Pullio                  a cura di Giorgio Bonomi

ADRIANA PULLIO nasce a Luino nel 1943, vive a Milano dal 1953. Diplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, presso La Cattedra di pittura nel 1967, alla Scuola di Mauro Reggiani. Ha insegnato dal 1965 al 1997 Disegno e Storia dell’Arte a Milano, impegnandosi sempre in attività legate al mondo dell’arte e della pittura in particolare. Nel 1963 vinse ad Avezzano il Primo Premio Acquisto per la Scultura “Testa di fanciulla” tutt’ora nel Museo d’Arte della città. Nel 1963 ha collaborato nello studio dell’Architetto Piero Bottoni e fino al 1965 con altri architetti a Milano. Nel marzo 1968 ha partecipato alla Mostra Nazionale di Grafica “Italia Bianco e Nero” ad Arezzo al Palazzo Pretorio con una serie di acqueforti tra le quali “Composizione N. 10” 1966, pubblicata.